Allegri Dove vado Non lo so, ma a giugno rientro. Alla Juve Ma no, c Pirlo che sta facendo bene

Lex tecnico dei bianconeri torna a parlare di calcio dopo pi di un anno Con Agnelli una separazione naturale, mi dispiace che siano stati eliminati dalla Champions. Oggi male, ma diamo meriti anche al Benevento, si parla sempre delle cose negativeMassimiliano Allegri torna a parlare di calcio dopo lungo tempo. Lo fa a Sky, nella trasmissione Calcio Club. Gli chiedono subito se andr alla Roma o al Napoli. Sorride e risponde. Del futuro non so ancora niente. Ma a giugno voglio tornare, mi diverte ricominciare ad allenare. Alla Juve No, c Pirlo che sta facendo bene. Quando allenavo guardavo poche partite, mi annoiavo. Ora invece tante, anche per cercare di capire le sostituzioni, ma non ne indovinavo una. Ho fatto delle riflessioni, penso che per il calcio italiano dobbiamo rimboccarci tutte le maniche, le eliminazioni delle italiane debbano farci riflettere. Spesso si parlava di me in contrapposizione ai giochisti. Io sono cresciuto con allenatori vecchio stile e credo che non sia tutto da buttare n questo n quello. Il calcio roba seria, serve equilibrio. Bisogna mettere al centro di nuovo il giocatore e lavorarci. La tattica serve, ma poi in Europa affronti giocatori che passano la palla a 100 allora, bisogna tornare a lavorare sui settori giovanili e sulla tecnica individuale. A me dispiace dirlo, ma i giocatori sono diventati uno strumento per dimostrare che gli allenatori sono bravi. Io sono stato innamorato perso dei miei giocatori, ieri ho visto con mio figlio un servizio su Ronaldinho e mi sono emozionato. Non si pu mettere al centro la tattica se non hai i giocatori giusti.Ora si parla tanto di costruzione dal basso. Bisogna fare un passo indietro e tornare a lavorare dallAbc. Chi che non fa la costruzione dal basso La Juventus stata sfortunata, forse nelle due gare avrebbe anche meritato di passare, ma io ne faccio un discorso globale. I giocatori bravi tecnicamente un piacere vederli e bisogna curare questo aspetto soprattutto nelle giovanili. Bisogna avere dieci giocatori che si passano bene la palla, se no diventa un problema. Gli chiedono se stato questo che lo ha portato a lasciare la Juventus Sono stato cinque anni benissimo, la chiusura arrivata in modo naturale - dice -. Mi dispiace che la Juventus abbia perso, ma dobbiamo dare meriti al Benevento. Non guardiamo sempre le cose negative, il Benevento oggi ha fatto una partita importante. Parliamo anche di chi fa le cose in maniera positiva. Cosa successo con Andrea Agnelli quando ci siete divisi C stata una diversit di vedute. Non sapevo di Sarri, assolutamente. Non ce ne siamo nemmeno resi conto, stata una chiusura naturale. La scelta stata del presidente ovviamente, ma con lui sono rimasto in ottimi rapporti.Domanda secca torneresti alla Juve Sorride e ribadisce Ora impossibile dirlo, ma poi c Andrea che secondo me sta facendo bene. Cosa manca alla Juve per tornare in finale di Champions Non lo so. Una cosa che mi ha insegnato Fabio Capello presente in collegamento video da Marbella, ndr che vedendo i giocatori dallesterno forse li avrei mandati via, mentre allenandoli poi unaltra cosa. Come faccio a dire cosa manca Io dico che la Juventus ha lavorato bene, in finale di Coppa Italia quindi pu vincerla e entrare nelle prime 4 in campionato, non sarebbe male. Poi non dimentichiamoci che il Covid ha stravolto tutti gli equilibri. Male in campionato Il centrocampo stato cambiato completamente in blocco, la rosa di qualit. Serve calma, i giocatori non sono come le macchine che la cambi uguale e hanno lo stesso rendimento. Comunque, se nel campionato italiano i migliori sono ancora quelli pi avanti con let come Ronaldo, Ibrahimovic e quando gioca Chiellini vanno fatte delle riflessioni.Ha la potenzialit per fare unottima Champions il prossimo anno. Barella e Bastoni sono cresciuti molto, Conte sta facendo un gran lavoro gi dallo scorso anno.Se scelgo Ronaldo o Messi Sono due giocatori diversi. Uno pi grande CR7, uno pi forte Messi. Su Haaland si pu lavorare tecnicamente, ma ha un potenziale incredibile, su 10 metri te ne leva 7.A 3 con la Juve mai giocato. Galliani mi diceva che nessuno in Europa ha mai vinto la Champions giocando a tre.Due giocatori diversi, potevano giocare insieme. Dico Pirlo perch lho allenato, ma anche Iniesta Quel Barcellona me lo sognavo di notte, in un anno lho affrontato quattro volte.Per carriera Suarez. Per Alvaro cresciuto molto. Lui le partite secche le decide. Noi andiamo in finale nel 2015 perch lui fa il gol col Real e poi in finale. micidiale nelle gare secche.A mio modesto parere, non pu giocare davanti alla difesa. Ci pu giocare una partita. come una riserva che gioca 1-2 partite ma non pu farne 5. Lui anche con me giocava davanti la difesa, ma poi tornava a far la mezzala. Ha un tempo di gioco non adatto, perch stoppa, pensa e poi gioca.In questo momento la miglior coppia in Italia. stato molto bravo Conte a metterli in condizione di fare la differenza.La famosa arrabbiatura che mi fece lanciare la giacca Era lultima partita prima della sosta. Dicevo sempre ai ragazzi Non mi rovinate le vacanze, prima della sosta non voglio perdere. E quella volta entr Lichsteiner che fece uno stop al contrario dentro larea e prese una traversa e mi tolsi la giacca. Come col Frosinone al 93 Dybala batte un angolo, dribbla e perde palla angolo e gol preso. Lui era alla sua seconda partita alla Juventus in bianconero quella palla sull1-0 la tieni, non c bisogno di fare il 2 a 0.Tipster space - Betting Tips and Predictions from experts - Bet Advisor, Tipster premium sports betting tips from experts. Odds comparison, manage your bet, tipster competition, free bets, Bonus comparations.

 
 
ULTIME NOTIZIE:
ULTIME NOTIZIE:
I dubbi di Vlahovic, Di Livio duro: Nemmeno Batistuta faceva certi discorsi...
Allegri: Dove vado? Non lo so, ma a giugno rientro. Alla Juve? Ma no, c' Pirlo che sta facendo bene
Allegri: Dove vado? Non lo so, ma a giugno rientro. Alla Juve? Ma no, c' Pirlo che sta facendo bene
800-450|||
marzo
22
Allegri: Dove vado? Non lo so, ma a giugno rientro. Alla Juve? Ma no, c'è Pirlo che sta facendo bene"
A CURA DI ALLEGRI IN  SPORT 

L'ex tecnico dei bianconeri torna a parlare di calcio dopo più di un anno: "Con Agnelli una separazione naturale, mi dispiace che siano stati eliminati dalla Champions. Oggi male, ma diamo meriti anche al Benevento, si parla sempre delle cose negative"
Massimiliano Allegri torna a parlare di calcio dopo lungo tempo. Lo fa a Sky, nella trasmissione “Calcio Club”. Gli chiedono subito se andrà alla Roma o al Napoli. Sorride e risponde. “Del futuro non so ancora niente. Ma a giugno voglio tornare, mi diverte ricominciare ad allenare. Alla Juve? No, c'è Pirlo che sta facendo bene. Quando allenavo guardavo poche partite, mi annoiavo. Ora invece tante, anche per cercare di capire le sostituzioni, ma non ne indovinavo una. Ho fatto delle riflessioni, penso che per il calcio italiano dobbiamo rimboccarci tutte le maniche, le eliminazioni delle italiane debbano farci riflettere. Spesso si parlava di me in contrapposizione ai “giochisti”. Io sono cresciuto con allenatori vecchio stile e credo che non sia tutto da buttare né questo né quello. Il calcio è roba seria, serve equilibrio. Bisogna mettere al centro di nuovo il giocatore e lavorarci. La tattica serve, ma poi in Europa affronti giocatori che passano la palla a 100 all’ora, bisogna tornare a lavorare sui settori giovanili e sulla tecnica individuale. A me dispiace dirlo, ma i giocatori sono diventati uno strumento per dimostrare che gli allenatori sono bravi. Io sono stato innamorato perso dei miei giocatori, ieri ho visto con mio figlio un servizio su Ronaldinho e mi sono emozionato. Non si può mettere al centro la tattica se non hai i giocatori giusti”.Ora si parla tanto di costruzione dal basso. “Bisogna fare un passo indietro e tornare a lavorare dall’Abc. Chi è che non fa la costruzione dal basso? La Juventus è stata sfortunata, forse nelle due gare avrebbe anche meritato di passare, ma io ne faccio un discorso globale. I giocatori bravi tecnicamente è un piacere vederli e bisogna curare questo aspetto soprattutto nelle giovanili. Bisogna avere dieci giocatori che si passano bene la palla, se no diventa un problema”. Gli chiedono se è stato questo che lo ha portato a lasciare la Juventus? “Sono stato cinque anni benissimo, la chiusura è arrivata in modo naturale - dice -. Mi dispiace che la Juventus abbia perso, ma dobbiamo dare meriti al Benevento. Non guardiamo sempre le cose negative, il Benevento oggi ha fatto una partita importante. Parliamo anche di chi fa le cose in maniera positiva. Cosa è successo con Andrea Agnelli quando ci siete divisi? C’è stata una diversità di vedute. Non sapevo di Sarri, assolutamente. Non ce ne siamo nemmeno resi conto, è stata una chiusura naturale. La scelta è stata del presidente ovviamente, ma con lui sono rimasto in ottimi rapporti”.Domanda secca: torneresti alla Juve? Sorride e ribadisce: “Ora è impossibile dirlo, ma poi c’è Andrea che secondo me sta facendo bene”. Cosa manca alla Juve per tornare in finale di Champions? “Non lo so. Una cosa che mi ha insegnato Fabio Capello (presente in collegamento video da Marbella, ndr) è che vedendo i giocatori dall’esterno forse li avrei mandati via, mentre allenandoli poi è un’altra cosa. Come faccio a dire cosa manca? Io dico che la Juventus ha lavorato bene, è in finale di Coppa Italia quindi può vincerla e entrare nelle prime 4 in campionato, non sarebbe male. Poi non dimentichiamoci che il Covid ha stravolto tutti gli equilibri. Male in campionato? Il centrocampo è stato cambiato completamente in blocco, la rosa è di qualità. Serve calma, i giocatori non sono come le macchine che la cambi uguale e hanno lo stesso rendimento. Comunque, se nel campionato italiano i migliori sono ancora quelli più avanti con l’età come Ronaldo, Ibrahimovic e quando gioca Chiellini vanno fatte delle riflessioni”.“Ha la potenzialità per fare un’ottima Champions il prossimo anno. Barella e Bastoni sono cresciuti molto, Conte sta facendo un gran lavoro già dallo scorso anno”."Se scelgo Ronaldo o Messi? Sono due giocatori diversi. Uno è più grande (CR7), uno è più forte (Messi). Su Haaland si può lavorare tecnicamente, ma ha un potenziale incredibile, su 10 metri te ne leva 7"."A 3 con la Juve mai giocato. Galliani mi diceva che nessuno in Europa ha mai vinto la Champions giocando a tre"."Due giocatori diversi, potevano giocare insieme. Dico Pirlo perché l’ho allenato, ma anche Iniesta… Quel Barcellona me lo sognavo di notte, in un anno l’ho affrontato quattro volte"."Per carriera Suarez. Però Alvaro è cresciuto molto. Lui le partite secche le decide. Noi andiamo in finale nel 2015 perché lui fa il gol col Real e poi in finale. È micidiale nelle gare secche"."A mio modesto parere, non può giocare davanti alla difesa. Ci può giocare una partita. È come una riserva che gioca 1-2 partite ma non può farne 5. Lui anche con me giocava davanti la difesa, ma poi tornava a far la mezz’ala. Ha un tempo di gioco non adatto, perché stoppa, pensa e poi gioca"."In questo momento è la miglior coppia in Italia. È stato molto bravo Conte a metterli in condizione di fare la differenza"."La famosa arrabbiatura che mi fece lanciare la giacca? Era l’ultima partita prima della sosta. Dicevo sempre ai ragazzi: “Non mi rovinate le vacanze, prima della sosta non voglio perdere”. E quella volta entrò Lichsteiner che fece uno stop al contrario dentro l’area e prese una traversa e mi tolsi la giacca. Come col Frosinone: al 93′ Dybala batte un angolo, dribbla e perde palla: angolo e gol preso. Lui era alla sua seconda partita alla Juventus: in bianconero quella palla sull’1-0 la tieni, non c’è bisogno di fare il 2 a 0".
CONDIVIDI:
Allegri Dove vado Non lo so ma a giugno rientro Alla Juve Ma no c Pirlo che sta facendo bene tipster bonus prediction meaning vip
Allegri Dove vado Non lo so ma a giugno rientro Alla Juve Ma no c Pirlo che sta facendo bene tipster bonus prediction meaning vip
Allegri Dove vado Non lo so ma a giugno rientro Alla Juve Ma no c Pirlo che sta facendo bene tipster bonus prediction meaning vip
Allegri Dove vado Non lo so ma a giugno rientro Alla Juve Ma no c Pirlo che sta facendo bene tipster bonus prediction meaning vip
quote

Leggi anche:
Sport Notizie
Osimhen rintraccia la ragazza cercata sui social: Grazie, Dio vi benedica"
L'attaccante partenopeo, grazie ai suoi follower, è riuscito a mettersi in contatto con la ragazza con una gamba amputata...
>>
Storia
Djorkaeff: Ronaldo faceva follie! Simoni come un padre, quel regalo?"
L'ex attaccante dell'Inter racconta alcuni aneddoti della sua avventura milaneseYouri Djorkaeff è stato uno dei giocatori...
>>
Calcio Serie A
La Serie A chiama i tifosi allo stadio: subito in 1000 e il 25% a maggio
Dal Pino, presidente della Lega: "Per fine stagione ci aspettiamo aperture uguali a quelle garantite per l?Europeo. Il distanzia...
>>
Calcio Serie A
Benevento, Inzaghi: Il gol preso non è da noi. Futuro? Ingeneroso parlarne
Le parole dell'allenatore dopo la sfida col SassuoloLe parole del tecnico dei sanniti...
>>
Pagelle
Benevento-Sassuolo, le pagelle: Tuia male sul gol, 5,5. Consigli decisivo, da 7
Il difensore saltato secco da Boga, il portiere di De Zerbi salva il risultato nel finaleSu Boga si salva con la traversa....
>>
Storia
Bordon compie 70 anni: ?Inter, lo scudetto è il mio regalo. Mi mancherà il messaggio di Pablito...?
Il compleanno del portiere nerazzurro campione nel 1982 e da preparatore nel 2006: ?Handanovic mi ha agganciato e durerà ...
>>
Calcio Serie A
Gasperini: Scudetto? Non potremo mai comprare Lukaku o Barella"
Così l'allenatore nerazzurro dopo la vittoria sulla FiorentinaBERGAMO, ITALY - MARCH 12: Gian Piero Gasperini, Head Coach...
>>
Calcio Serie A
Udinese, Deulofeu si arrende: Le ho provate tutte, ma mi dovrò operare"
L'esterno offensivo lo ha annunciato sui socialLe parole dell’attaccante dei friulani...
>>
Pagelle
Fiorentina-Atalanta, le pagelle: Vlahovic è una sentenza, 7,5. Zapata è potenza straripante: 7
Disastroso Quarta, Kouame è bifronte. De Roon, Freuler e Malinovskyi: qualità e quantitàVola dove può...
>>
NEWSLETTER
ISCRIVITI
Allegri Dove vado Non lo so ma a giugno rientro Alla Juve Ma no c Pirlo che sta facendo bene tipster bonus prediction meaning vip


SKRILL

NETELLER

ARCHIVIO
APRILE 2021
MARZO 2021
FEBBRAIO 2021
GENNAIO 2021
DICEMBRE 2020
NOVEMBRE 2020
OTTOBRE 2020
SETTEMBRE 2020
AGOSTO 2020
LUGLIO 2020
GIUGNO 2020
MAGGIO 2020
APRILE 2020
MARZO 2020
FEBBRAIO 2020
 
REGISTRATI
PER OFFERTE ESCLUSIVE
& ULTIME NEWS
ISCRIVITI
t:2.35 s:62458 v:3200891
 
Tipster Space - Italia  
 
info@tipster.space
 
 
 
 
 
 
 
Torna su
INFORMAZIONI
Non passare la vita solo giocando, INVESTI!. Scopri il mondo degli investimenti sportivi, e vedi aumentare il tuo profitto rapidamente!. Ora puoi battere i Bookmaker con noi. Siamo una società che fornisce consulenza professionale sulle scommesse sportive. I nostri consulenti sono specializzati in uno dei seguenti sport: football americano, baseball, basket, cricket, calcio, pallamano, corse di cavalli, hockey su ghiaccio, rugby, tennis, pallavolo. Questa è la visione finale, questo è l'obiettivo finale: la linea di fondo. Carattere e integrità e davvero un impatto sulla vita di qualcuno.
 
Scrivici
 
NON SONO UN ROBOT
INVIA MESSAGGIO
 
Allegri Dove vado Non lo so ma a giugno rientro Alla Juve Ma no c Pirlo che sta facendo bene tipster bonus prediction meaning vip
TIPSTER.space

© 2020 TUTTI I DIRITTI RISERVATI